mindfulness-firenzeChe cosa si intende per Mindfulness

La Mindfulness è un modo di prestare attenzione a quello che ci accade nel presente e ci permette di sviluppare una maggiore connessione e consapevolezza di quello che accade tra la mente e il corpo, tra la nostra vita interiore e quello che accade fuori da noi.

A volte però lo stress, le esperienze difficili dolorose complicano lo svolgimento di questo processo, e allora possiamo ricevere un ottimo aiuto dalla pratica della Mindfulness in quanto esperienza strutturata in particolare dal protocollo MBSR.

Che cosa è il Protocollo Mindfulness per la Riduzione dello Stress

È un lavoro ormai testato su vasti campioni di popolazione, validato da decenni di ricerca psicologica e neuroscientifica negli Stati Uniti, in Europa ed ora anche in Italia che ha dato prove evidenti della sua efficacia nel disagio emotivo come sindromi da stress, elaborazione di esperienze traumatiche (lutti, separazioni…), disturbi dell’attenzione e della regolazione emotiva, disturbi d’ansia, pensieri ossessivi, panico, depressione, disturbi del sonno, malattie psicosomatiche, e nella gestione delle problematiche relative alle malattie gravi, oncologiche e croniche, problemi cardiaci, malattie psicosomatiche, fibromialgia, disturbi della pelle… e, naturalmente, nell’ambito della prevenzione e della gestione della salute e del benessere.

E’ un programma ben strutturato in otto incontri a cadenza settimanale, più un incontro intensivo di una intera giornata.

Ogni incontro prevede un lavoro su una tematica specifica con una parte teorica, esercizi pratici, ed una modalità di indagine molto gentile e profonda che ci aiuta a vedere in profondità dove possiamo dare a noi stessi aiuto e sollievo.

In che cosa consiste

Si tratta di un insieme integrato di pratiche meditative, Mindful Yoga e stretching, istruzioni ad personam, esperienze in gruppo, informazioni sugli argomenti di base, svolgimento quotidiano dei compiti a casa con l’aiuto di file audio per la pratica e di  dispense.

Perché proprio la Mindfulness? Come ci aiuta?

Invece di cercare le cause del disagio, con la Mindfulness si impara ad osservare le modalità.

Siamo alla ricerca continua di soluzioni e di pianificazioni: con la Mindfulness si lavora sulla accettazione e questo è già l’inizio di un  cambiamento radicale. Siamo orientati all’ottimizzare e fare il meglio, con scarsa attenzione a noi stessi: con la Mindfulness si impara a stare con quello che si presenta ed ad ascoltare le nostre reazioni; si impara a sviluppare una modalità dell’essere anziché quella molto più conosciuta e talvolta disfunzionale del fare.

La Mindfulness ci aiuta a rovesciare i nostri modi di gestire le distanze emotive: talvolta prendiamo le distanze dalla nostra esperienza  giudicando, mentre la Mindfulness ci aiuta a praticare la gentilezza, l’amorevolezza ed il perdono riguardo alle nostre difficoltà, ci aiuta a contattare la nostra sofferenza e ad arrestare la disregolazione emotiva e l’evitamento, e le altre difese, inevitabili quando non abbiamo gli strumenti adatti per affrontare certe difficoltà.

Imparare a stare nel momento presente in modalità  Mindful restituisce limpidezza mentale laddove rimuginìo tensione e distrazione erano in primo piano; calma, aiuta nel prendere le distanze in maniera serena dalle emozioni del passato e dalle fantasie ansiose sul futuro ritrovando il rapporto di conoscenza delle sensazioni del corpo, delle emozioni.

Tante volte ci hanno suggerito di ‘lasciar andare’, e forse noi ci siamo sentiti in difficoltà nel capire il significato di quella espressione: che cosa significa ‘lasciar andare’, e come possiamo farlo?

Con la Mindfulness abbiamo una opportunità per identificare e comprendere il senso di questo movimento interno che ci regala equilibrio e pace.

Quando:

Martedì 20 febbraio dalle ore 16:00 alle ore 20

Dove:

Centro Olos Lungarno Colombo, 44 Firenze

Contatti:

matelda.tagliaferri@gmail.com